Pietra Forte Pietra Serena (download)
Novità

Pietra Forte Pietra Serena (download)

Educarsi alla Bellezza, Passeggiando per Firenze

Autori:
  • Marco Ferrini
Tipologia: Audio
Tipo supporto: digitale (download)
Disponibilità: in stock
Anno: 2019

Viaggio a Firenze con Marco Ferrini il 5 e 6 maggio 2018 (8 audio Mp3 in download)


ASCOLTA L'ESTRATTO AUDIO:

Prezzo speciale
€15,66
Prezzo
€17,40
Sconto:
10,00%
Quantità:

Indice dei file

5 maggio-parte 1: “Piazzale Michelangelo e Basilica di San Miniato”.
5 maggio-parte 2: “Piazza della Signoria, esterno di Palazzo Vecchio”.
5 maggio-parte 3: “Palazzo Vecchio: Cortile Interno, Salone dei Cinquecento, Studiolo di Francesco I”.
6 maggio-parte 1: “Sagrestia Nuova in San Lorenzo; Bargello”.
6 maggio-parte 2: “Casa di Dante”.
6 maggio-parte 3: “Palazzo Pitti”.
6 maggio-parte 4: “Palazzo Pitti: Domande e Risposte”.
6 maggio-parte 5: “Passeggiata per Oltrarno”.


Presentazione web

Due giorni trascorsi a Firenze per riscoprirne la storia e la bellezza per cui da secoli è celebrata in tutto il mondo.

Una storia che vibra di emozioni e sentimenti; che si dispiega come un fiume in piena, raccontandoci delle luci e delle ombre dell’essere umano.

Una bellezza che coniuga forma e contenuto, sensi e spirito; che ci sospinge oltre i nostri limiti, verso un’idealità da sempre meta delle persone eccellenti: di coloro che lottano con le asperità della vita lanciando il proprio sguardo verso il cielo.

Lorenzo il Magnifico, Cosimo I: figure diversissime tra loro, ma accomunate dal più alto senso della loro missione politica. Una politica che non sia solo potere ma autentico benessere per tutti.

E in questa concezione l’arte e la bellezza giocano un ruolo fondamentale nella società, educando le persone agli ideali più alti, dai quali soltanto ogni prosperità può scaturire.

Donatello, Michelangelo e l’innumerevole schiera di artisti che per secoli hanno servito la città di Firenze con il loro genio, dando forma visibile a ciò che trascende i sensi; trasfigurando l’interesse egoico di un potere tutto fondato nella dimensione mondana, in immagini che celebrano ed evocano l’universale dimensione dello spirito.

Dante: il grande fiorentino che ama e odia Firenze, e che infine la contempla dall’alto: avendo perdonato le ferite che la città gli ha inferto; avendo ritrovato in un altrove ultraterreno quella perfezione cui da sempre aspirava.

Dante che vive nelle strade e nei palazzi del potere, che vaga per vent’anni tra le corti di mezz’Italia in un esilio terribile e compone opere immortali che ci innalzano fino alle vette sublimi del divino.

Le pietre di Firenze ci parlano e ascoltandole ci troviamo proiettati indietro nel tempo, per scoprire che da sempre l’essere umano è chiamato a una doppia fatica e invitato a un duplice piacere: la fatica della terra e quella del cielo; il piacere dei sensi e quello dell’anima.

Esiste un linguaggio che meglio di quello artistico possa esprimere l’esaltante tensione tra questi apparenti opposti?

Marco Ferrini è la nostra guida in questa speciale passeggiata, tra luoghi che egli stesso per anni ha vissuto e respirato, e che lo hanno segnato.

È col tono di chi ha partecipato agli eventi della sua epoca -ma anche a quelli delle epoche precedenti- che ci parla.

La sua alta consapevolezza gli permette, infatti, di cogliere il senso del passato oltre le semplici scansioni temporali, in un succedersi di dinamiche che in fondo riflettono le eterne questioni in cui da sempre l’uomo si dibatte.

Nella sua narrazione il vero protagonista è il desiderio di ispirare a un comportamento che possa riflettere nel mondo una luce ultraterrena, che pure di questo mondo è costante fondamento.


Retrocopertina

Due giornate trascorse insieme per riscoprire il senso autentico della storia e dell’arte, sorgenti inesauribili d’insegnamenti e ispirazione.

Una storia che vibra delle emozioni e dei sentimenti dei protagonisti; un’arte che ci eleva ai più alti livelli di consapevolezza. Ma per imparare a vedere c’è bisogno di formarsi nuovi occhi, che colgano la bellezza oltre l’apparenza delle forme esteriori.

Educarsi alla bellezza significa riscoprirla dentro di sé, imparare a farla vibrare in risonanza con ciò che giunge attraverso i sensi.

Sfumano così i confini tra interiorità ed esteriorità.

Proprio come, nella narrazione ispirata degli accadimenti storici, si assottiglia fino a scomparire la linea che separa il passato dal presente, e dal futuro; in una continuità che è conoscenza e saggezza.

Marco Ferrini ci presenta una Firenze che ci parla di protagonisti e vicende che hanno forgiato le sue pietre e le hanno intrise di memorie.

Dante, Lorenzo il Magnifico, Michelangelo e altre grandi personalità, tornano a vivere nell’immaginazione, illuminando la nostra personalità della loro gloria.

  • Autori:Marco Ferrini
  • Disponibilità:in stock
  • Anno:2019

Oggetti correlati